Sciabola

La sciabola è un’arma usata nella scherma con cui si può colpire di taglio, controtaglio e punta. Deriva dall’omonima arma di cavalleria, nella forma usata dagli Ussari nel periodo napoleonico (v. sciabola). Padre della moderna sciabola sportiva viene ritenuto l’italiano Italo Santelli (1866-1945), il quale, trasferitosi in Ungheria nel 1896, adattò gli insegnamenti della scherma italiana alla tradizione magiara di sciabola.

La disciplina della sciabola è detta convenzionale perché prevede una convenzione nel portare i colpi contro l’avversario, che viene fatta rispettare da un arbitro. L’arma possiede una guardia (coccia) molto ampia per proteggere l’intera mano dai colpi.

Il bersaglio valido è delimitato dal giubbetto elettrico, e si compone di:

Busto
Testa
Braccia

Sciabola Comini