Spada

Secondo il regolamento della Federazione internazionale di scherma, la spada deve essere fatta di un particolare tipo di acciaio estremamente flessibile, chiamato Maraging, studiato in modo da non presentare un troncone appuntito e tagliente in caso di un’eventuale rottura. Il peso non deve essere superiore a 770 grammi e la lunghezza a 110 cm.
La lama ha una sezione triangolare, gradualmente più grande dalla punta verso l’impugnatura; la parte superiore è scavata, per permettere di installarvi un filo elettrico.
La punta, tonda, presenta all’estremità un bottone, il quale serve per segnare che una stoccata è stata portata (vedi sotto). La coccia (la parte di acciaio che protegge la mano del tiratore) è semisferica.

L’impugnatura può essere di due tipi. I più comuni sono:

Impugnatura francese (a forma di manico di scopa, leggermente storta per agevolare la presa);

Impugnatura anatomica (studiata appositamente per ottimizzare la presa e i movimenti della mano).

Spade Comini